Mario Fiaschetti su committenza di ditte specializzate e Soprintendenze, negli anni, si è occupato anche di operare nel campo del restauro conservativo di reperti archeologici all’interno di aree archeologiche e musei, su murature opus incertum, opus quadratum e reticolatum in tufo, opere in laterizio, ecc.

A seguito di ciò ha sviluppato una notevole consapevolezza, mettendo a frutto tutto il sapere, sia tecnico, sia organizzativo. L’esperienza accumulata praticando i vari settori, nei cantieri di restauro, insieme allo scambio di esperienze con altre maestranze, è stata utile per allestire in forma completa  un intero museo archeologico. Le lavorazioni hanno riguardato strutture in metallo fabbricate sul posto per la musealizzazione di reperti di epoca romana quali: bassorilievi, ritratti, statue, frammenti decorativi, colonne, elementi in bronzo, frammenti di mosaico, frammenti di stucco, frammenti di affresco, iscrizioni e anfore. Altri tipi di allestimento sono stati la ricostruzione simulata di ambienti come la cucina romana con appropriate decorazioni sulle superfici dei muri in finti marmi e stufe in muratura.

Inoltre, le opere di allestimento del museo ha fatto crescere, a livello di esperienza personale, anche la parte legata all’organizzazione espositiva dei reperti archeologici, dei percorsi informativi attraverso l’uso di pannelli ditattico-illustrativi, degli impianti scenografici e dell’illuminotecnica.

@